Questo sito utilizza cookies. Se continui la navigazione accetti implicitamente il loro utilizzo.   Accetto    visualizza  Informativa estesa
 
  CHI SIAMO  

C(h)I Siamo
Inserito il 28/09/2012
L’Associazione Italiana Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica (A.I.Te.R.P.) è da 20 anni l’associazione di categoria di riferimento per tutti i Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica (Te.R.P.) italiani ed è l’unica associazione rappresentativa della professione secondo il D.M. Salute 19-6-2006.

A.I.Te.R.P. aderisce del CoNaPS (Coordinamento Nazionale Professioni Sanitarie),che cura il coordinamento della rappresentanza delle Associazioni delle Professioni Sanitarie per la loro attività politico-istituzionale su temi di interesse comune; inoltre fa parte del CoGePAS (Consorzio Gestione Anagrafica delle Professioni Sanitarie), organismo che riunisce le Federazioni Nazionali degli Ordini e dei Collegi e le Associazioni dei Professionisti, coinvolte nel progetto di Educazione Continua in Medicina, per la gestione e certificazione degli iscritti.

Mission principale è quella di rappresentare, tutelare, implementare, diffondere la figura del Te.R.P. all’interno delle strutture che si occupano di benessere e salute mentale, sia del SSN sia di quelle private, accreditate e non.
Altro fondamentale obiettivo di A.I.Te.R.P. è quello, insieme agli Enti preposti a farlo (Ministeri, Università…), di concorrere a migliorare la preparazione di base e la formazione post-lauream del professionista.
Inoltre l’Associazione opera per divulgare la Riabilitazione Psichiatrica intesa come metodologia ed insieme di pratiche orientate al processo di recovery che permettono di riconoscere, affrontare e andare oltre le disabilità.
Attraverso lo strumento fondamentale della relazione, l’utilizzo di approcci e tecniche specifiche nelle diverse patologie, la Riabilitazione Psichiatrica rappresenta la via maestra per il recupero del più alto livello di funzionamento psicosociale possibile, per il superamento dello stigma e per l’integrazione sociale dei soggetti in carico ai servizi. In altre parole: aiutare tutte le persone che soffrono di una patologia psichiatrica a recuperare e rigenerare le risorse necessarie a riprendere in mano la propria vita, intesa sia dal punto di vista delle capacità strumentali essenziali a gestire autonomamente la vita quotidiana, sia da quello delle competenze relazionali, sia dal punto di vista delle capacità espressive di sé e del Sé.
Il lavoro del Te.R.P. fa confrontare quotidianamente con i perché della vita. Con quelli delle persone di cui ci prendiamo cura e coi nostri personali perché che emergono sempre,volenti o nolenti, quando ci si confronta col disagio psichico.


Perché è fondamentale che esista A.I.Te.R.P.?


La prima vera motivazione che ci spinge a far crescere questa istituzione è che un TeRP dovrebbe sentire A.I.Te.R.P. come la sua comune “casa”, l’unica che lo può tutelare e difendere; l’unica in cui sa di potersi confrontare con persone che affrontano i suoi stessi problemi e con cui può condividere le sue difficoltà e da cui può ricevere utili indicazioni per affrontare al meglio il proprio lavoro.
La seconda ragione è perché quest’ anno l’associazione compie 20 anni! Pochi se ne sono accorti, molti ancora non hanno avuto la possibilità di conoscerci ma ormai stiamo entrando nell’età della maturità! E in questi anni, per chi conosce un po’ la storia della nostra figura professionale, di identità ne abbiamo avuto diverse, forse anche troppe, pur nella loro continuità… Ora che finalmente sembra, dopo il D.M. 182/2001, si sia arrivati ad un punto fermo, i “rumors” già parlano di possibili cambiamenti e/o accorpamenti di figure professionali, soprattutto nell’area della riabilitazione. Potremmo discutere sul senso generale di questa possibilità ma su un punto credo non si possa cambiare rotta: la nostra specificità!
Nessun’altra professione sanitaria non medica, e sottolineo nessuna, ha un formazione specifica per la riabilitazione psichiatrica e perciò A.I.Te.R.P. farà tutto ciò che è in suo potere (per quanto limitato, ne siamo consci: noi, come quasi tutte le altre professioni sanitarie, non abbiamo né un albo, né tantomeno un ordine ma nemmeno un collegio) per difendere tale peculiarità.
Insomma di perché possiamo trovarne ancora tanti, ma quello che più conta, secondo me, è che i Te.R.P. devono poter essere rappresentati e tutelati da questa Associazione per continuare a garantire il fondamentale diritto, costituzionalmente garantito, al benessere ed alla salute mentale.

Dott. Enrico Cavalli
Presidente AITeRP

C(h)I Siamo.pdf       

 

 

 

A.I.Te.R.P. nazionale, Via M. Ballini, 11 - 25127 Brescia - Fax +39 17 82 781 472 -www.aiterp.it- E-mail: info@aiterp.it - CF: 93098540425